XXVI
maggiore uirtù, e però tanto piu riscal
da. et all'incontro, quando da la linea
perpendiculare, e dall'angulo retto si
diparte, e fra l'angolo ottuso, ha mi­
nor uirtù, e però meno riscalda: si co­
me ancora prouiamo ne'raggi del So­
le, per questa cagione, quando la Luna
ascende da oriente uerso mezzodi, &
il suo lume dall'angulo ottuso se ne ua
all'angulo retto, alhoral'acqua si gon
fia: e quando ella dipartendosi dal mez
zodi se ne ua uerso l'occidente, dal­
l'angulo retto all'ottuso, alhora l'ac­
qua si condensa e decresce. e questa è
uerissima causa del moto dell'acqua,
mentre che la Luna dall'oriente al­
l'occidente camina. ma,dapoi che ella
dall'occidente si parte andando uerso
il punto di mczza notte,per qual cagio
ne l'acqua si gonfii; e, quando ella dal
punto di mezza notte partendo se ne
ua uerso oriente, per qual cagione l'ac