gli con la sua uirtù alcuna uolta fa il me
desimo effetto: come ogni mese si può
osseruare ne'i quadri della Luna. per­
cioche, quando dopo il plenilunio la
Luna si accosta al Sole nonanta gradi;
è necessario, che nel medesimo tempo
la Luna dal punto di oriente nell'ori­
zonte retto, che habbiamo constituito,
ascenda uerso il meridiano, & il Sole
dal punto di mezza notte camini uerso
oriente. e nel medesimo modo, dopo
la congiuntione della Luna, quando el
la dal medesimo punto di oriente a­
scende uerso il meridiano, il Sole dal
meridiano descende uerso l'occaso.nel
qual tempo, cioè due uolte al mese, si
uede che non è il flusso e reflusso, o al­
meno è quasi insensibile. e chiamasi ac­
qua di fiele. onde si conosce, che an­
cora il Sole opera in parte a muouere
& acquetare l'acqua. E ancora nota­
bile cosa, che il moto dell'acqua in-